Desenzano, le Terme scaldano gli animi

Il Comitato chiede all'Amministrazione di fare ricorso contro la concessione rinnovata data alla struttura di Sirmione. Ma il sindaco dice "no".

Più informazioni su

(red.) Le terme di solito servono per distendere i nervi. Ma a Desenzano stanno facendo proprio l’effetto opposto. Lo scontro tra il Comitato civico di Desenzano Rivoltella e San Martino  e l’Amministrazione del comune gardesano ha raggingento l’apice.
I cittadini infatti hanno chiesto alla giunta di presentare ricorso contro il rinnovo della concessione alla società Terme di Sirmione, data dal Settore ambiente della Provincia. La richiesta però è stata respinta dal sindaco Rosa Leso che al contrario vi vede l’opportunità di sviluppare la struttura. «Assieme all’assessore allo sviluppo – ha dichiarato Rosa Leso – ho incontrato i vertici della Terme sirmionesi per approfondire il tema. Ed una delle possibili opzioni, non aprioristicamente avversata dalle Terme, è quella di allungare la tubazione di Colombare fino a Rivoltella, fornendo acqua termale a operatori turistici privati come già è avvenuto a Sirmione». Ipotesi comunque che lo stesso sindaco ammette si potrà realizzare solo a patto di trovare adeguati finanziamenti privati.
Scontento il Comitato che aveva pensato di trovare nell’Amministrazione un alleato visto che il Comune in un primo momento aveva presentato un’osservazione chiedendo la riduzione dell’area. «Il Comune non ha i fondi per far fronte ad un investimento nelle ricerche. Diverso è il ragionamento se lo fanno i privati».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.