Quantcast

Ss 42, “Anas metterà in sicurezza il tracciato”

Lo ha fatto sapere il capogruppo Pdl Mauro Parolini. A breve, sulla strada interessata dall'alluvione, si tornerà anche a circolare nel doppio senso di marcia.

(red.) Dopo gli interventi di ripristino urgente sulla strada statale 42 nel tratto che attraversa i comuni di Sonico e Malonno, Anas provvederà a realizzare una protezione mediante scogliera della parte del tracciato che corre lungo il fiume, cosí da elevare il livello di sicurezza in caso di calamità.
É quanto fa sapere Mauro Parolini, capogruppo del Popolo delle Libertà-Forza Italia in Consiglio regionale, a proposito degli interventi di ripristino della strada danneggiata dall”alluvione che ha interessato parte della provincia di Brescia. In un incontro con Anas, Parolini ha avuto la conferma che, dopo i primi lavori urgenti che hanno riaperto la strada a senso unico alternato,  si provvederà entro una decina di giorni, a garantire il ritorno del doppio senso di marcia. A cui si aggiungerà, appunto, un più importante intervento di messa in sicurezza. «Mi pare che la reazione delle autorità competenti sia stata, in questo caso, tempestiva ed efficace. Resta il fatto che è necessario un esame accurato delle situazioni di rischio per provvedere ad interventi preventivi e non di emergenza delle altre situazioni di rischio», ha concluso Parolini.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.