Quantcast

Mobilità, i bresciani si spostano “in pubblico”

Il bacino di utenza del Tpl rimane ampio. Sempre più bresciani usano Bicimia e la linea “preferita” è la 1. Con la riorganizzazione, tutti i quartieri serviti.

(red.) Mercoledì 24 luglio si è tenuto un incontro della commissione viabilità del Comune di Brescia volto ad analizzati i dati relativi al Trasporto Pubblico Locale.
Nonostante, dati alla mano, il numero di cittadini che hanno utilizzato gli autobus bresciani abbia subito un calo ( 41.391.983 presenze registrate nel 2012 contro le 42.698.823 del 2008), grazie al progressivo aumento, dal 2009 in avanti, degli utilizzatori del servizio Bicimia, si può affermare che il bacino di utenza del Tpl bresciano non accenni a diminuire. Altro dato da considerare, la linea più sfruttata dai cittadini sarebbe la “1” Mompiano-Masaccio, la stessa finita al centro della polemica dopo essere stata soppressa perché si sovrapponeva al tracciato Metrobus, lasciando, però, momentaneamente “scoperti” Mompiano, via Crocefissa e via Cremona.
Con la nuova pianificazione del Trasporto pubblico, affermano ora dal settore Mobilità, tutti i quartieri saranno regolarmente serviti. L’obiettivo principale, comunque, è quello di far convogliare i passeggeri sull’asse del metrò, in modo da sfruttare al meglio le potenzialità del servizio. Per quanto riguarda la puntualità dei servizi, poi, le osservazioni del Comune per il 2012 sono positive, soprattutto considerando la presenza sul territorio di numerosi cantieri per la metropolitana: nel 95% dei casi, infatti, il ritardo degli autobus di linea non avrebbe superato i 5 minuti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.