Quantcast

Vestone, esplode tombino: operaio A2A ferito al volto

(red.) Un grave infortunio sul lavoro si è verificato mercoledì, nel primo pomeriggio, a Vestone, nel Bresciano.
Attorno alle 14, in via Gorgone, nei pressi di un cantiere di manutenzione di A2A, si è avvertita una detonazione: ad esplodere un tombino che un addetto dell’azienda stava cercando di scongelare utilizzando un cannello portatile a gas.
Il manufatto ha colpito al volto l’uomo, un 51enne di Pertica Alta che, dopo avere perso conoscenza per qualche istante, si è poi ripreso, allertando lui stesso i soccorsi.

Sul posto è giunta l’eliambulanza che ha trasferito l’operaio, con una profonda ferita al volto, ma vigile, al Civile di Brescia.
Inizialmente l’intervento era stato classificato come codice rosso, poi declassato a  giallo una volta  giunto in ospedale.
Al vaglio dei carabinieri di Idro la dinamica dell’incidente. Sul posto, per i rilievi, anche i vigili del fuoco.

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.