Quantcast

Lonato, cade dal tetto: ferito giardiniere

L'uomo, dipendente di una ditta esterna, stava potando la siepe quando la copertura del capannone ha ceduto facendogli fare un volo di cinque metri.

(red.) Un volo di cinque metri che poteva costare caro ad un giardiniere 43enne di Lonato.
L’uomo stava effettuando alcuni lavori di potatura di una siepe, issato sul tetto della falegnameria di via X Giornate nella cittadina bresciana, quando la copertura ha improvvisamente ceduto, facendolo precipitare a terra.

Fortunatamente il 43enne non ha riportato lesioni gravi. L’infortunio si è verificato martedì 3 agosto attorno alle 17.

L’artigiano, dipendente di una ditta esterna, era impegnato nella sistemazione di piante ed arbusti quando è caduto. Immediati i soccorsi giunti sul posto con un’automedica ed un’ambulanza della Croce Rossa di Rivoltella. Trasferito all’ospedale di Desenzano, il 43enne è stato poi portato in elicottero al Civile, dove è stato ricoverato in codice giallo.
Sul posto, per i rilievi, i carabinieri di Desenzano ed i tecnici di Ats.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.