Roncadelle, operaio ustionato da un getto di acido bollente

Ieri pomeriggio in via Mattei un giovane è stato colpito da uno schizzo. Portato all'ospedale Civile di Brescia.

(red.) Ieri pomeriggio, lunedì 16 dicembre, un operaio di 24 anni è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro a Roncadelle, nel bresciano. E’ successo intorno alle 16,30 all’interno di un’azienda di via Mattei quando il giovane sembra che stesse provando un apparecchio con l’uso di un acido bollente. A un certo punto sarebbe stato colpito a una gamba da un getto e avrebbe anche inalato parti della sostanza.

Le sue grida dopo essere rimasto ustionato hanno attirato l’attenzione degli altri colleghi che hanno informato la direzione e allertato i soccorsi. Sul posto sono giunte l’automedica e un’ambulanza del paese, oltre ai tecnici dell’Ats di Brescia per ricostruire la dinamica dell’infortunio.

Il giovane addetto è stato poi condotto in codice rosso all’ospedale Civile dove resta in osservazione. Ma il suo quadro sanitario è stato ridimensionato dopo la preoccupazione iniziale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.