Sale Marasino, si incastra mentre impasta. Soccorso

Ieri prima delle 19 in cucina un addetto si è incastrato con un braccio nell'impastatrice. E' ricoverato al Civile.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 6 dicembre, un dipendente di un ristorante di Sale Marasino, sulla sponda bresciana del lago d’Iseo, è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro. E’ successo in via Saletto pochi minuti prima delle 19 quando l’addetto, un 49enne straniero, stava lavorando in cucina per preparare la cena da servire ai commensali. In quel momento era alle prese con un’impastatrice e a un certo punto, forse per un guasto o una disattenzione, l’uomo è rimasto incastrato con un braccio nel macchinario.

Da parte dei colleghi che erano con lui è stata avvisata la direzione del ristorante che ha allertato i soccorsi. Sul posto sono arrivate due ambulanze da Palazzolo e Pisogne insieme ai vigili del fuoco, i carabinieri della compagnia di Chiari e anche i tecnici dell’Ats per ricostruire la dinamica dell’infortunio.

Viste le condizioni dell’addetto, che in quel momento sembravano gravi, è stato chiesto anche l’intervento dell’elicottero. Il 49enne è stato poi imbarcato sul velivolo in direzione dell’ospedale Civile di Brescia dove è stato ricoverato in codice giallo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.