Cade da impalcatura, grave 56enne

L'incidente lunedì mattina in un cantiere a Camignone di Passirano.Vittima un 56enne di Adro, soccorso con l'elicottero del 118.

Più informazioni su

(red.) Ancora un grave infortunio sul lavoro nel bresciano.
L’ennesimo incidente si è verificato nella mattinata di lunedì 7 luglio, attorno alle 9,30, a Camignone di Passirano. Un 56enne di Adro, Giacomo Lanzini, è precipitato al suolo mentre stava lavorando alla ristrutturazione di un immobile situato in via Bettole, al civico 10.
L’imprenditore edile sarebbe caduto da un’altezza molto elevata: ancora da accertare se si trovasse al terzo o al sesto piano dell’edificio, quando, forse mettendo un piede in fallo, è precipitato al suolo, riportando gravi ferite.
Sul posto è intervenuta l’eliambulanza di Brescia che ha condotto il muratore al Civile di Brescia. E’ in prognosi riservata. Sul luogo dell’infortunio i carabinieri, per accertare la dinamica dei fatti, e i tecnici della medicina del lavoro dell’Asl.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.