Muore straziato dal cardano del trattore

La vittima è Roberto Bertola, 65 anni, pensionato, che stava svolgendo alcuni lavori agricoli in un appezzamento di sua proprietà a Torbiato di Adro.

(red.) Era uscito nel pomeriggio, attorno alle 16, per recarsi in un piccolo appezzamento terreno di sua proprietà dove avrebbe dovuto svolgere alcuni lavori agricoli, ma non vedendolo tornare a casa per l’ora di cena i familiari si sono preoccupati e hanno lanciato l’allarme.
E così, a tarda serata, dopo le 20, i parenti hanno fatto la tragica scoperta: Roberto Bertola, meccanico in pensione di 65 anni, residente a Torbiato di Adro (Brescia) in via Diaz, era rimasto vittima di un terribile incidente con il trattore, morendo straziato dal cardano del mezzo agricolo.
Il 65 enne è stato trovato riverso a terra: il corpo straziato dal cardano che, secondo una prima sommaria ipotesi sulla ricostruzione dell’infortunio mortale, potrebbe aver intrappolato un braccio dell’uomo, uccidendolo sul colpo.
Sul posto i vigili del fuoco di Chiari che hanno estratto il corpo dagli ingranaggi del trattore.
Bertola lascia moglie e una figlia.
Si tratta del quarto infortunio mortale dall’inizio del 2012 nella nostra provincia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.