Quantcast

Iseo affida la comunicazione a Diffuse, Diesis Group e MediaPlus

Più informazioni su

(red.) Iseo, azienda leader nella progettazione, produzione e vendita di serrature, di soluzioni per la sicurezza e la gestione degli accessi, rilancia la propria comunicazione collaborando con agenzie esterne per le diverse attività. Iseo ha affidato all’agenzia e hub di competenze Diffuse la ridefinizione strategica della comunicazione e l’advertising, a Diesis Group le relazioni con i media e a MediaPlus il planning.
Diffuse aggiornerà il posizionamento del brand per tradurre la storia, la qualità e la capacità di innovazione dell’azienda. Il nuovo posizionamento verrà declinato su tutti gli strumenti di comunicazione secondo i differenti target di riferimento.

Diesis Group, associata Una e Confindustria Intellect, si occuperà della gestione delle relazioni con la stampa per creare un flusso costante di informazioni con tutti i media. A MediaPlus il compito di programmare la pianificazione mirata della nuova immagine con particolare attenzione ai canali digitali e social.
Le agenzie lavoreranno in piena sinergia con l’obiettivo di dare vigore a questa azienda internazionale dal Dna tutto italiano che produce e sviluppa prodotti e soluzioni ed è presente con la sua rete vendita in Europa, Asia, Cina, Medio Oriente, Sud Africa e Sud America. Iseo Serrature nasce nel 1969 e nel corso degli anni si espande a seguito dell’acquisizione e alla creazione di aziende complementari alla propria attività, in Italia e all’estero. Oggi conta 6 siti produttivi, oltre 1.200 dipendenti e opera attraverso 14 società.
Un’azienda che riesce a conciliare 50 anni di storia a forte impronta familiare, con slancio internazionale e innovazione capace di rispondere e anticipare le esigenze dei mercati e dei clienti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.