Bedizzole, delitto Fantoni: chiuse le indagini per Andrea Pavarini

Ieri l'avviso da parte della procura. Ora si dovrà valutare la capacità di intendere e volere del giovane.

(red.) Nelle ore precedenti a sabato 17 ottobre il sostituto procuratore di Brescia Marzia Aliatis ha fatto notificare l’avviso di chiusura indagini a carico di Andrea Pavarini per il delitto commesso contro la 38enne Francesca Fantoni nel gennaio del 2020. Il magistrato, che accusa il 32enne di omicidio volontario e violenza sessuale, non esita a contestare anche l’aggravante della crudeltà per il modo in cui il giovane si era scagliato contro la donna.

La ricostruzione della procura ha visto il giovane condurre la donna, affetta da una minore capacità di intelligenza, in uno spazio buio all’interno del parco dei Bersaglieri di Bedizzole, nel bresciano. E in quel punto, coperto anche dai rumori del vicino luna park, Pavarini avrebbe agito con violenza colpendo la donna a calci e pugni per poi violentarla e anche usando un pezzo di plastica. Infine, l’ha strozzata togliendole la vita. Per quei fatti il giovane era stato in seguito sottoposto anche a una perizia psichiatrica dalla quale era risultato capace di intendere e volere.

Ma il suo avvocato ne aveva disposta un’altra parlando di capacità deficitaria e ora in attesa anche di una risonanza magnetica e un elettroencefalogramma. Con l’avviso di chiusura delle indagini, Pavarini ha venti giorni di tempo per decidere di farsi interrogare o presentare una memoria difensiva. Entro l’anno nei suoi confronti dovrebbe anche arrivare la richiesta di rinvio a giudizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.