Quantcast

Manuela Bailo, Pasini dovrà restare in carcere

Respinta la richiesta di domiciliari avanzata dal suo avvocato. L'uomo resterà detenuto a Canton Mombello fino a quando inizierà il processo a suo carico.

(red.) Fabrizio Pasini dovrà restare detenuto nel carcere di Canton Mombello a Brescia in attesa che per lui inizi il processo. Così ha deciso ieri, giovedì 20 settembre, il tribunale del Riesame che ha respinto la richiesta di scarcerazione e concessione dei domiciliari. L’avvocato si era rivolto in tribunale chiedendo che il reato ipotizzato dalla procura di omicidio volontario venisse riqualificato in preterintenzionale. Infatti, Pasini, reo confesso assassino della 35enne Manuela Bailo di Nave, si è sempre difeso sostenendo di non aver avuto l’intenzione di ucciderla, ma di averla spinta dalle scale dopo una lite. Così la ragazza avrebbe sbattuto la testa e sarebbe deceduta.

Ma la Scientifica e gli inquirenti hanno sempre ipotizzato un altro scenario, cioè quello dell’accoltellamento, visto che la donna presentava un taglio alla gola. Pasini e Manuela avevano una relazione clandestina che durava da circa due anni. Poi lei avrebbe chiesto che il rapporto diventasse trasparente e l’uomo avrebbe meditato di ucciderla. Era avvenuto il 29 luglio nella casa dei propri genitori in via Allende a Ospitaletto e il corpo poi occultato tra le campagne di Azzanello, dove venne trovato dopo Ferragosto quando l’uomo aveva confessato e indicato il punto alle forze dell’ordine. Nelle prossime ore sarà reso noto il testo del rifiuto dei domiciliari insieme alle motivazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.