Quantcast

Manerbio, schianto all’alba sulla A21: un morto

L'incidente alle 4,30 di mercoledì 14 luglio. Tre i veicoli coinvolti: due mezzi pesanti ed una vettura. Ripercussioni sul traffico.

(red.) E’ di un morto il bilancio di un gravissimo incidente avvenuto all’alba di mercoledì 14 luglio sull’autostrada A21, in territorio comunale di Manerbio, nel bresciano.

Erano le 4,30, quando, all’altezza del Km  212, tra Manerbio e Pontevico, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Montichiari, si è verificato un tamponamento che ha coinvolto due mezzi pesanti ed un’automobile.

A perdere la vita Domenico Schinello, camionista di 48 anni originario della provincia di Catanzaro ma residente
a Calcinate, in provincia di Bergamo, tre i feriti: un automobilista di 49 anni e la passeggera 51enne che viaggiava con lui, entrambi di Soresina, e il secondo camionista, un 34enne di Fero. i quali sono stati soccorsi e trasferiti  al Civile di Brescia e al nosocomio manerbiese. Sul posto ambulanze e auto medica, tre squadre dei vigili del fuoco da Brescia ed  un’autogru.

Chiusa temporaneamente l’arteria autostradale per consentire i rilievi e per rimuovere i veicoli incidentati.
Rallentamenti in direzione sud tra il casello di Brescia Sud e quello di Manerbio si sono registrati dopo il sinistro.

Il traffico è stato deviato sulla statale 45 bis. Un altro tamponamento, senza gravi conseguenze, si è registrato a Pontevico (un ferito lieve) e un altro ancora a Manerbio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.