Quantcast

Calcinato, maxi tamponamento tra auto e inferno di fuoco in A4

L'incidente ha coinvolto ieri prima delle 18,30 sette vetture e due hanno preso fuoco. Sono sette i feriti.

(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 9 giugno, l’autostrada A4 Milano-Venezia è stata teatro di un maxi tamponamento tra sette auto tra i caselli di Brescia Est e Desenzano, all’altezza di Calcinato. E’ successo poco prima delle 18,30 e il pericolo è stato anche successivo al multi impatto, visto che una delle vetture coinvolte era alimentata dal gpl e ha preso fuoco. Le fiamme hanno poi raggiunto anche almeno un’altra auto tra quelle rimaste coinvolte nell’incidente. In tutto sono dodici le persone rimaste bloccate, di cui nove ferite, ma per fortuna non in condizioni gravi.

L’allerta ai soccorsi ha fatto muovere sul posto un vasto schieramento formato da sei ambulanze e l’automedica, gli agenti della Polizia stradale di Verona Sud per ricostruire la dinamica, i vigili del fuoco e l’elicottero decollato da Bergamo. Tutti i feriti sono stati trasportati in codice giallo e verde verso gli ospedali di Gavardo, Poliambulanza, Montichiari, Civile e Desenzano, in provincia, mentre una donna che ha riportato un trauma toracico ha avuto bisogno dell’elicottero per essere condotta al Giovanni XXIII di Bergamo. A causa dei rilievi e dei soccorsi, il tratto di autostrada è rimasto chiuso diverse ore e riaperto solo nella prima serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.