Remedello, anziana investita in bici. Soccorsa in volo al Civile

Ieri pomeriggio l'incidente sulla provinciale. Una 75enne ha riportato diverse fratture ed è in prognosi riservata.

(red.) Ieri pomeriggio, martedì 16 giugno, la strada provinciale 29 che collega Remedello a Visano, nella bassa bresciana, è stata teatro di un incidente che ha visto una donna di 75 anni, in bicicletta, essere investita da un’auto. E’ successo intorno alle 15 quando l’anziana seguiva la figlia sulla due ruote nei pressi del passaggio a livello. A un certo punto un’Opel Corsa condotta da un 30enne di Remedello, forse per evitare di tamponare un’Audi A3, ha sterzato verso destra proprio al momento del transito dell’anziana in bicicletta.

La donna è stata sbalzata a terra e subito in suo soccorso è giunta la figlia. Anche i conducenti dei due mezzi si sono fermati e sono scattati i soccorsi al 112, facendo arrivare sul posto un’ambulanza della Croce Rossa di Calvisano, la Polizia stradale di Brescia e anche l’elicottero. La donna residente a Remedello, parsa subito in gravi condizioni, è stata imbarcata sul velivolo e diretta in codice rosso verso l’ospedale Civile di Brescia.

In seguito il suo quadro sanitario si è per fortuna ridimensionato. Nell’impatto sono rimasti lievemente contusi anche il conducente 31enne alla guida dell’Opel Corsa e quello a bordo dell’Audi A3. Gli agenti della Polizia Locale si sono occupati di gestire il traffico sulla strada, trafficata per un paio di ore mentre si procedeva con i rilievi e i soccorsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.