Maxi incidente Leno, ritirata patente all’autore del sorpasso

L'auto del 45enne di Barbariga non era assicurata né revisionata. Nella manovra ha urtato l'auto del nipote.

(red.) Con il trascorrere delle ore, gli agenti bresciani della Polizia Locale di Leno hanno ricostruito nei dettagli il maxi incidente stradale che ieri mattina, martedì 11 febbraio, ha coinvolto tre auto. Lungo la provinciale 7, a poca distanza da una rotatoria, un uomo di 45 anni ha compiuto un sorpasso azzardato ai danni del nipote 25enne. E proprio quella manovra pericolosa, tra l’altro in una zona in cui la visibilità era ridotta a causa della nebbia, ha indotto il nipote a finire con la sua auto in una roggia e l’altra coinvolta in un frontale con un veicolo che proveniva dal senso opposto.

E il risultato è stato di quattro feriti, tutti ricoverati tra la Poliambulanza e gli ospedali Civili di Brescia e Manerbio. Pare che il 45enne di Barbariga nel compiere il sorpasso abbia urtato la vettura del nipote e i due mezzi sono diventati quindi ingovernabili. E a farne le spese ci sono anche due 70enni residenti a Milzanello di Leno che si trovavano loro malgrado nella Golf coinvolta nel frontale.

Gli accertamenti hanno portato a scoprire che l’auto del 45enne non era assicurata e nemmeno revisionata e l’uomo si è visto anche ritirare la patente per il sorpasso in presenza di nebbia, quindi di condizioni meteo particolari. Ma allo stesso tempo sono partite anche una serie di sanzioni e decurtati 30 punti dalle patenti dei conducenti che si muovevano ad alta velocità. Sugli autisti è stato anche disposto il test tossicologico per verificare se fossero tutti in grado di guidare o annebbiati da alcol o droghe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.