Erbusco, auto fuori strada si ribalta all’alba. Due feriti gravi

Ieri mattina quattro amici stavano tornando in provincia di Bergamo dopo una serata. Sul posto anche l'elicottero.

(red.) Ieri all’alba, domenica 26 gennaio, si è consumato un drammatico incidente stradale sulla provinciale di via Iseo tra Adro ed Erbusco, in Franciacorta, nel bresciano. A provocarlo è stata una Peugeot 206 condotta da un 23enne marocchino che stava percorrendo quella strada intorno alle 5,30 verso Erbusco e la rotonda Bonomelli per entrare al casello autostradale di Rovato e proseguire verso Bergamo. Il giovane, infatti, era in auto con altri tre amici, tutti giovani e residenti nella provincia orobica.

Non è chiaro cosa abbia indotto l’automobilista a perdere il controllo (forse l’asfalto umido o una distrazione, ma possibile anche un colpo di sonno vista l’ora tarda) dopo aver trascorso una serata con gli amici proprio tra i locali della Franciacorta. In ogni caso la vettura è finita fuori strada abbattendo una recinzione, poi un cartello stradale e infine anche il palo e faro di un ristorante prima di ribaltarsi sul fianco destro. I primi a verificare che l’incidente sarebbe stato drammatico sono stati alcuni addetti del locale lungo la provinciale 12 e che erano già impegnati al lavoro in vista della giornata.

Subito sono scattati i soccorsi al 112 facendo arrivare due ambulanze, i vigili del fuoco, la Polizia stradale di Montichiari e anche l’elicottero. I primi ad uscire da soli dalla vettura sono stati due fidanzati, di cui un 20enne di Martinengo e una 17enne di Romano di Lombardia. Più gravi, invece, le condizioni dell’automobilista rimasto incastrato tra le lamiere e anche del passeggero 20enne che era al suo fianco. I due fidanzati sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Mellini di Chiari e le loro condizioni sono parse più lievi, tanto che la ragazza è stata subito dimessa.

Il conducente è stato invece ricoverato al Civile di Brescia, mentre il 20enne è stato caricato sul velivolo in codice rosso verso l’ospedale di Legnano. Le condizioni dei due non sarebbero comunque tali da destare pericolo di vita. I vigili del fuoco hanno impiegato del tempo per aprire le lamiere della vettura ed estrarre i due feriti sui sedili anteriori. In seguito è giunto anche un carro attrezzi che ha rimosso il veicolo incidentato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.