Quantcast

Tamponamento a Montichiari, 28enne lotta per la vita al Civile

Il marocchino di Muscoline stava tornando a casa dal lavoro quando è stato speronato da un'altra vettura.

(red.) Resta ricoverato in coma e lotta per la vita in terapia intensiva nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Civile di Brescia un 28enne marocchino residente a Muscoline che nella notte tra martedì 17 e ieri, mercoledì 18 dicembre, è rimasto coinvolto nel tamponamento sulla provinciale 236 a Montichiari. Sembra che il giovane stesse tornando a casa dopo il turno di lavoro in un’azienda, ma all’altezza della Fascia d’Oro alla guida della sua Fiat 600 è stato speronato da un’Opel Insignia condotta da un 38enne rumeno residente a Montichiari.

E proprio su questo autista sono in corso accertamenti per verificare se avesse bevuto alcol prima di mettersi alla guida e se potesse circolare su un’auto con targa rumena. I rilievi sono stati condotti dalla Polizia stradale di Desenzano, ancora al lavoro per capire la dinamica. Le condizioni peggiori le ha subite l’utilitaria del nordafricano, di cui sono rimaste solo le lamiere dopo il colpo contro un guardrail lungo la strada e per poi finire sull’altra corsia.

Il 28enne è stato soccorso in codice rosso verso l’ospedale Civile dove si trova in coma a causa di un trauma cranico. L’altro conducente, invece, è stato condotto in Poliambulanza con ferite al volto e al torace. I carabinieri della stazione di Montichiari si sono occupati della viabilità, mentre i vigili del fuoco di Castiglione delle Stiviere hanno estratto i feriti dai loro veicoli e messo in sicurezza la strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.