Montichiari, ultraleggero atterra senza il carrello

Il velivolo condotto da un 52enne e pare partito dal lago di Como ha riportato un guasto che ha fatto scattare le procedure di emergenza. Ferito il pilota.

(red.) Questa mattina, mercoledì 19 giugno, dall’aeroporto “Gabriele D’Annunzio” di Montichiari, nel bresciano, è partito un allarme intorno alle 11 a causa di un ultraleggero. Sembra che il velivolo, condotto da un 52enne e partito dal lago di Como, sia atterrato ma senza che uscisse il carrello. Da capire se si sia trattato di un errore o di un guasto tecnico, ma in ogni caso sono scattate le procedure con la chiamata al 112.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per evitare che parte del carburante uscito dal velivolo danneggiato potesse innescare un incendio. Presente anche l’automedica e un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia, anche se non c’è stato bisogno di portare in ospedale il pilota rimasto leggermente ferito. Della dinamica indagano i carabinieri della compagnia di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.