Impatto mortale a Corzano, chi era la vittima

Andrea Ismondi, 36enne di Comezzano Cizzago, non avrebbe rispettato una precedenza sabato notte in provinciale finendo contro una vettura di tre ragazze.

(red.) Si chiamava Andrea Ismondi, di 36 anni, la vittima del tragico incidente stradale avvenuto la notte tra sabato 6 e domenica 7 ottobre sulla provinciale 235 a Corzano, nel bresciano. L’impatto, accaduto poco prima di mezzanotte, aveva coinvolto la Ford Focus grigia dell’uomo e una Fiat 500 blu con a bordo tre ragazze, tutte dai 18 ai 20 anni. La dinamica dello scontro è ancora al vaglio della Polizia Stradale di Montichiari che per prima era intervenuta sul posto per i rilievi, ma pare che l’uomo non avesse rispettato la precedenza dell’altra vettura prima di immettersi su via Roma e proseguire nel ritorno a casa in direzione di Comezzano Cizzago.

Sul posto erano giunti anche i vigili del fuoco insieme alle ambulanze, ma per il 36enne, estratto dalle lamiere del suo veicolo, non c’era più nulla da fare. Nessuna particolare conseguenza, invece, per le tre ragazze che hanno riportato lievi ferite, anche se per una di loro si era reso necessario il trasferimento alla Poliambulanza di Brescia. Dal punto di vista della dinamica, non è escluso che anche la pioggia caduta per diverse ore nel bresciano abbia contribuito a provocare lo scontro. Mentre nessuno dei coinvolti è risultato positivo all’alcol test. La salma di Ismondi è stata ricomposta all’obitorio dell’ospedale Civile in attesa di conoscere la data del funerale. Nato a Orzinuovi, ma residente da sempre a Cizzago, in via Roma, lascia la madre, il fratello e la sorella. Da anni svolgeva il lavoro da operaio edile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.