Sonico, centauro avvolto dalle fiamme

Il grave incidente nel pomeriggio di domenica sulla Ss 42. Un motociclista ha perso il controllo del mezzo che è finito contro un'auto e si è incendiato.

Più informazioni su

(red.) Un gravissimo incidente stradale si è verificato domenica pomeriggio a Sonico, in Valcamonica (Brescia).
Il sinistro è avvenuto lungo la statale 42 attorno alle 15, due i motociclisti coinvolti che sono rimasti feriti, uno in modo molto serio.
Per cause in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Stradale di Darfo, uno dei centauri, Lorenzo Ruggeri, 25enne di Mantova, ha perso il controllo del mezzo, una Aprilia: la motocicletta, nella caduta, è scivolata finendo contro un’auto, una Opel che stava sopraggiungendo dalla direzione opposta e che non ha potuto evitare l’impatto con la due ruote impazzita.
Lo schianto fra i due mezzi è stato terribile: la motocicletta ha preso fuoco. Anche l’altro centauro, che seguiva l’amico, alla guida del KTM, è scivolato a terra ed è stato avvolto pure lui dalle fiamme.
Sul posto l’eliambulanza di Brescia che ha trasferito quest’ultimo al Civile: il motociclista, un giovane di 24 anni, ha riportato ustioni sull’80% del corpo e le sue condizioni sono definite gravi. Dopo un primo ricovero al nosocomio bresciano è stato disposto il trasferimento a Parma.
L’amico motociclista è stato invece ricoverato ad Esine con ferite definite serie ma non critiche.
Sul posto gli agenti della Stradale di Darfo, i Vigili del Fuoco di Edolo, l’eliambulanza di Sondrio, oltre all’ambulanza e all’automedica di Esine.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.