Quantcast

Schianto ad Esine, ferite tre persone

L'incidente alle 16 di giovedì sulla superstrada. Due operai travolti dal loro furgone Iveco parcheggiato a lato della strada e tamponato da un altro mezzo.

Più informazioni su

(red.) Un gravissimo incidente stradale si è verificato giovedì pomeriggio a Esine (Brescia), lungo la superstrada della Vallecamonica, al chilometro 79.
Tre operai sono rimasti feriti, uno di loro è ricoverato in condizioni disperate al Civile di Brescia.
Il sinistro ha coinvolto due furgoni Fiat Iveco, uno in sosta sul ciglio della strada e l’altro in transito in direzione nord.
Due operai di 33 e 40, di nazionalità albanese, stavano lavorando sul bordo della carreggiata per rimuovere alcuni cartelloni stradali quando sono il loro mezzo è stato tamponato dal secondo furgone, condotto da R. B., un 65enne residente a Esine.
Il primo Iveco ha travolto i due operai in strada, uno dei quali, nell’urto, è stato sbalzato oltre il guard rail, mentre il secondo è scivolato giù dal pendio, riportando ferite meno gravi.
Sul posto sono giunte le ambulanze di Procivil Camunia e del Pronto soccorso di Esine e le eliambulanze di Bergamo e Brescia. Nelle operazioni di soccorso, è rimasto ferito ad una spalla anche un vigile del fuoco di Darfo. Per la rimozione dei mezzi incidentati è stato necessario chiudere la superstrada con pesantissime conseguenze per la viabilità in tutta la bassa Vallecamonica. La situazione è ritornata alla normalità attorno alle 19.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.