Legapro, Lumezzane-Feralpi Salò 1-1

Derby divertente e ricco di occasioni quello di giovedì 24. Valgobbini più volte vicini al raddoppio, poi il pari. Un'espulsione per parte.

Più informazioni su

Gol Terracino(red.) Lumezzane-Feralpi Salò 1-1

Lumezzane (4-3-3): Furlan; Rapisarda, Nossa, Baldan, Pippa; Varas, Mantovani (20 st Tagliavacche), Calamai; Bacio Terracino (31′ st Russu), Barbuti (35′ st Sarao), Russini. A disposizione: Bason, Belotti, Magnani, Monticone, Mancosu, Cruz, Valotti. All. Filippini.

Feralpi Salò (4-3-3): Caglioni; Tantardini, Allievi, Ranellucci, Bertolucci (10′ st Guerra); Settembrini, Pinardi, Maracchi; Bracaletti (21′ st Quadri), Romero, Tortori (43′ st Cesaretti). A disposizione: Bavena, Carboni, Pizza, Codromaz, Ragnoli, Ceria. All. Diana.

Arbitro: Meleleo di Casarano.
Reti: 5′ pt Bacio Terracino, 29′ st Pinardi (rigore).
Note: Ammoniti Quadri, Tantardini e Pinardi. Espulsi Settembrini al 45′ pt e Pippa al 30′ st.

Finisce 1-1 allo stadio comunale “Tullio Saleri” il derby tra Lumezzane e Feralpi Salò di giovedì 24 marzo, valido per la ventottesima giornata del campionato di Lega Pro. Un risultato che consente ai padroni di casa di allontanarsi ulteriormente dalla zona playout, mentre i gardesani subiscono un mezzo passo falso nella ricerca dei playoff promozione. I valgobbini vanno subito in vantaggio dopo 5′ quando Calamai dalla sinistra mette al centro per Bacio Terracino che realizza con un colpo di tacco, non trattenuto dal portiere. La reazione della Feralpi Salò arriva prima con Bracaletti che sfiora il palo e poi con Romero che conclude a lato di poco dopo un’azione insistita. Al 40′ Maracchi per gli ospiti colpisce di testa fuori da buona posizione sugli sviluppi di un cross dalla destra di Settembrini.
Alla fine del primo tempo la Feralpi Salò resta anche in dieci uomini per l’espulsione rimediata da Settembrini per un fallo di reazione su Russini. All’inizio della ripresa gli ospiti tornano a rendersi pericolosi con una punizione a giro di Bertolucci che Furlan respinge sotto l’incrocio dei pali. Dall’altra parte Russini per il Lumezzane potrebbe raddoppiare, ma il suo tiro colpisce l’incrocio. Al 19′ i padroni di casa colpiscono un altro legno con Rapisarda che da 25 metri centra la traversa. Al 23′ Barbuti serve un cross al centro verso Bacio Terracino che conclude di testa a pochi passi e il portiere si supera. Al 26′ il Lumezzane colpisce un altro palo con Nossa sugli sviluppi di una punizione.
Ma al 29′ l’arbitro assegna agli ospiti un calcio di rigore per un fallo di mani proprio di Nossa su un cross di Barbuti e dagli undici metri Pinardi segna. Alla mezz’ora si ristabilisce la parità numerica quando Pippa, nelle file dei valgobbini, si vede estrarre il rosso. Le azioni proseguono al 31′ quando Furlan si salva sul colpo di testa di Romero, partendo da una punizione di Pinardi. Al 37′ ancora Romero si fa parare dal portiere una ghiotta occasione. Finisce così 1-1. Nel prossimo turno, il Lumezzane farà visita al Sud Tirol sabato 3 aprile alle 15, mentre il Feralpi Salò ospiterà Mantova domenica alle 15.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.