Quantcast

Brescia, “uniti contro il terrorismo”

Il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, chiama a raccolta la cittadinanza per una manifestazione di solidarietà a Parigi.

Più informazioni su

    bandiera-francese-loggia(red.) Uniti per dire no al terrorismo. È questo il senso dell’iniziativa organizzata per lunedì 16 novembre, davanti al teatro Grande di corso Zanardelli. A partire dalle 17 tutti i cittadini sono invitati a una cerimonia che vuole creare un ponte tra Brescia e Parigi, un segno tangibile di vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti i francesi.
    L’iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Emilio Del Bono e da tutta la giunta comunale, prevede che il tricolore francese venga issato in corso Zanardelli. Subito dopo la banda cittadina suonerà gli inni nazionali italiano e francese. “Non si può tacere o restare indifferenti davanti a quanto è accaduto”, spiega il sindaco Emilio Del Bono. “Con questa iniziativa vogliamo ribadire i valori dell’occidente democratico, una scelta di civiltà contro la barbarie del terrore e della violenza. Chiediamo a tutti – bresciani di nascita e nuovi cittadini, stranieri e italiani, cristiani e musulmani – di partecipare, mostrando con la loro presenza di ripudiare ogni forma di terrorismo e fanatismo”.
    In segno di solidarietà e vicinanza al popolo francese e ai familiari delle vittime della strage di Parigi, lunedì 16 novembre alle ore 17 davanti all’ingresso del Teatro Grande, la Banda Cittadina Isidoro Capitanio eseguirà l’inno italiano e francese mentre sulla terrazza del Teatro verrà issata a mezz’asta la bandiera francese.

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.