Quantcast

Stadio Rigamonti, bando per rifarlo

Entro la primavera dovrebbe essere lanciata la gara per avviare i lavori e ristrutturare l'impianto di Mompiano. Si va verso una Città Sport.

Più informazioni su

calcio rigamonti(red.) Dopo aver acquisito il diritto di disputare il prossimo campionato di calcio in serie B, si torna a parlare con forza dello stadio Rigamonti di Brescia. In particolare, secondo quanto riporta Bresciaoggi citando le dichiarazioni del sindaco Emilio Del Bono, entro la primavera del 2016 dovrebbe essere pronto il bando di gara. L’obiettivo è quello di lasciare al privato la proprietà dell’impianto e i guadagni economici, mentre il terreno resterà pubblico. Si prevede si tratti di una concessione che può variare dai 50 ai 99 anni, periodo al termine del quale l’impianto diventerà comunale. Di certo il bando sarà pronto quando il nuovo Pgt sarà stato adottato, ma non ancora approvato.
In ogni caso non ci saranno compensazioni edilizie, mentre i privati potranno partecipare alla gara per rifare lo stadio su Mompiano senza dover acquistare il terreno. Uno su tutti che potrebbe candidarsi per fare i lavori è la società Infront, ma si prevede ci siano più realtà interessate. L’idea è quella di dotare lo stadio non solo perché venga predisposto per il calcio, ma anche per altri spettacoli. Sono previsti fino a 20 mila posti coperti e una zona di vendite legate al brand del Brescia. Con la piscina e bocciodromo a pochi metri e la volontà di estendere il parco Castelli, nascerà una sorta di Cittadella sportiva con fermate della metropolitana e parcheggi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.