Quantcast

Senza biglietto, picchia controllore

Brutto episodio ai danni di un dipendente di Brescia Trasporti, colpito al volto da un "portoghese".

bus brescia ludopatie(red.) Brutta avventura per un controllore di Brescia Trasporti in servizio nel pomeriggio di sabato 18 aprile in città. Il dipendente dell’azienda comunale è stato, infatti, aggredito da un viaggiatore sprovvisto di biglietto. Niente di grave, per fortuna, solo un brutto spavento e qualche contusione. Ma il fatto è comunque da non sottovalutare, dato che non è la prima volta che accadono episodi del genere.
Intorno alle 16,40, il controllore si trovava in piazzale Repubblica con un giovane immigrato, sorpreso a viaggiare su un Bus senza biglietto. Al momento di compilare il verbale, però, il “portoghese”, invece che fornire le proprie generalità, ha sferrato un pugno al volto dell’accertatore. Poi è fuggito a piedi verso la stazione. Il lavoratore del gruppo Brescia Mobilità, frastornato, è stato accompagnato al Civile per alcuni accertamenti da un’ambulanza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, che avranno il compito di rintracciare l’aggressore. Aiuteranno i filmati delle telecamere appostate in zona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.