Quantcast

Brescia, il mercato cambia volto e luogo

Dal prossimo 30 maggio le bancarelle verranno ricollocate e solo una parte rimarrà in Piazza Loggia. Entro il 2017, poi, la trasformazione definitiva.

bancarelle_fiera(red.) Il 30 maggio 2015 scatta la rivoluzione del mercato settimanale di Brescia, che, da Piazza Loggia traslocherà (parzialmente) per snodarsi attraverso un nuovo percorso che comprenderà via San Faustino e Largo Formentone, ma anche via X Giornate e piazza Vittoria.
Obiettivo dichiarato dal sindaco Emilio Del Bono durante la seduta della Commissione Commercio, è quella di liberare gradualmente Piazza Loggia dalle bancarelle che, già alla fine di maggio, passeranno dalle attuali 66 stalli a 14, sistemate al centro del quadrilatero. Il nuovo percorso del mercato verrà poi ultimato definitivamente nel 2017, data in cui scadono le concessioni degli stalli e in cui entrerà in vigore il nuovo regolamento. Allo stato attuale, nella Piazza del Comune stazionano 66 banchi su 97 complessivi: troppi, secondo l’amministrazione che ha tenuto conto, in questo ridisegno del mercato, anche dei suggerimenti della Soprintendenza, finalizzati ad eliminare gli stalli così da restituire il giusto prestigio allo storico luogo.
Entro il 2017, quindi, il mercato settimanale cambierà definitivamente aspetto, con una riduzione (anche) del numero delle bancarelle e una maggiore diversificazione merceologica, con l’ipotesi di raggruppare i banchi a seconda della tipologia creando anche una vetrina per i prodotti tipici locali. Il tutto, però, di concerto con le associazioni di categoria che, certamente, avranno, a loro volta, le proprie osservazioni da presentare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.