Quantcast

Campeggiatori, Camera “boccia” le verande

Respinto l'emendamento presentato dall'onorevole della Lega Nord Davide Caparini, per salvare dalla demolizione le strutture non a norma.

(red.) Con 411 no e 16 sì è stato respinto dalla Camera l’emendamento alla legge delega ambientale (detta anche Green economy) presentato dall’onorevole della Lega Nord, il bresciano Davide Caparini, per difendere i campeggiatori stanziali, da anni impegnati in una battaglia per salvare le proprie strutture ricettive dagli ordini di demolizione arrivati dalla Soprintendenza.
L’emendamento proponeva di non considerare impattanti da un punto di vista paesaggistico le strutture mobili dei campeggiatori (come camper, roulotte e verande, anche se collocati in modo permanente), purché siano inserite all’interno di attività turistico-ricettive regolarmente autorizzate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.