Quantcast

Rissa in autogrill, daspo per 79 Ultras

La zuffa in una stazione di servizio della A1, con alcuni supporters dell'Hellas, è costata cara a quasi un centinaio di tifosi biancoblu.

(red.) Dopo la rissa in trasferta ecco la daspo di gruppo. Sono in tutto 79 gli ultrà del Brescia colpiti da un provvedimento disciplinare voluto dalla questura di Firenze. I supporters bancoblu, in un’area di servizio dell’autostrada A1, sono stati coinvolti il 27 settembre scorso in una zuffa con alcuni tifosi dell’Hellas Verona. I veneti erano diretti a Roma, mentre i bresciani stavano andando a Perugia.
L’incontro è stato del tutto fortuito ma non per questo le tifoserie, note per la loro rivalità, si sono tirate indietro da un confronto fisico. Alla fine della zuffa, un tifoso veronese è stato portato in ospedale per le percosse subite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.