Quantcast

Brescia, occupata l’ex casa di riposo Arvedi

Blitz di senza tetto e attivisti per trovare una sistemazione alternativa alla strada ad un gruppo di persone che dormiva sui treni in stazione.

(red.) Nuova occupazione, a Brescia, di stabili ababndonati da parte di attivisti dell’Associazione Diritti per tutti e senza tetto.
Nella mattinata di sabato 5 luglio, un gruppo di homeless, che dormiva sui treni fermi in stazione e da cui è stato cacciato, ha occupato l’ex casa di riposo comunale Arvedi di via Mantova 99 a Brescia (di fronte alla Coop) per trovare una sistemazione alternativa alla strada.
Occupanti hanno annunciato la consegna di una lettera aperta al Sindaco di Brescia Emilio Del Bono.
Gli occupanti, è stato spiegato, intanto, gestiranno l’occupazione in maniera totalmente autogestita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.