Quantcast

Cologne, ore d’ansia per Riccardo

Riccardo Bracchi, 51 anni, si è allontanato da casa lasciando alcune lettere ai familiari. Era depresso perchè senza lavoro. Appello a "Chi l'ha visto?".

(red.) C’è apprensione per la scomparsa da casa, da un giorno, di Riccardo Bracchi, 51enne di Cologne (Brescia), residente in via dello Zino, che ha lasciato alcune lettere ai familiari per spiegare le cause dell’allontanamento volontario. Le missive sono state recuperate dal figlio dell’uomo sulla vettura del 51enne, parcheggiata in stazione, così come indicato dallo stesso Bracchi.
L’uomo era depresso per avere perso il lavoro. Un appello della famiglia è stato lanciato mercoledì sera attraverso la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto?”. Al momento della scomparsa Bracchi, alto 1.68, capelli brizzolati, indossava una maglietta blu e dei pantaloni rossi. Nella mattinata di giovedì sono scattate le ricerche da parte di Protezione civile, polfer e carabinieri.
Se qualcuno lo avesse visto può contattate i carabinieri di Cologne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.