Quantcast

Lago di Garda, tempo di riqualificazione

Diversi i progetti varati dall’Autorità di bacino per sistemare zone e strutture. Le risorse ammontano a 11 milioni per 32 disegni.

(red.) Undici milioni di euro per realizzare 32 progetti. L’elenco delle opere varate negli ultimi giorni dall’Autorità di bacino del lago di Garda(, che ha sede a Salò (Brescia), è decisamente folto: dalle spiagge ai porti, dai pontili ai chioschi.
Le disponibilità finanziarie ammontano a 10.677.500 euro, provenienti da entrate aventi destinazione vincolata per legge, e senza alcun mutuo. I progetti in cantiere per questo 2014 sono 11 per 17 comuni associati. Per molti di questi sono già stati approvati piani definitivi, come per la riqualificazione del porto di di Moniga, rifacendo il chiosco e risistemando il piazzale, e la passeggiata a lago Spiaggia d’Oro-Maratona a Desenzano, ricostruendola in parte con doghe di legno ed in parte con  «levocel».
Rimanendo sempre a Desenzano, sono stati autorizzati lavori di manutenzione in diverse spiagge e in diversi porti pontili. A Sirmione invece sono in programma due interventi: la «spiaggia del Prete», riqualificandola e riordinandola, così da eliminare la ghiaia, in modo da creare un vasto prato; e la zona dio Grò, da rinnovare con un percorso naturalistico con l’allestimento di un museo della pesca. Con le risorse ulteriori a disposizione sono stati definiti alcuni progetti relativi al completamento del percorso pedonale a Manerba, dell’allargamento del pontile in località Piantone a Toscolano e della sistemazione della palancola a lago a San Luigi a Limone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.