Quantcast

I Verdi tornano in corsa per le europee

La Cassazione ha accolto il ricorso presentato dopo la ricusazione dell'ufficio elettorale della Corte di appello di Palermo. Cinque i bresciani in lizza.

Più informazioni su

(red.) E’ stata riammessa alla corsa per le elezioni europee nella circoscrizione nord-ovest la lista Green Italia-Verdi.
Come si legge in una nota del movimento, la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato dopo la ricusazione dell’ufficio elettorale della Corte di appello di Palermo. «Il popolo degli ambientalisti e degli inquinati, di chi crede possibile una alternativa politica in Lombardia e al nord ha ora una possibilità. Siamo consapevoli delle difficoltà ma apriamo una strada e lanciamo un progetto. La rivoluzione verde che portiamo avanti saprà di cultura, legalità e contrasto alle mafie, ambiente, green Economy, innovazione, tutti temi che faranno dell’Italia un attore importante del palcoscenico europeo. Con questa rinnovata fiducia si apre la nostra campagna elettorale».
Per quanto riguarda Brescia, sono cinque i candidati dei Verdi:  la capolista Monica Frassoni, Michela Volpe, Patrizia Bertocchi, Giuseppe Ramera e Gianemilio Ardigò.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.