Il “caso Gobbia” approda in Parlamento

Le vicende ambientali del corso d'acqua bresciano in una interrogazione del Movimento 5 Stelle. Dossier con foto e testimonianze.

(red.) Approderà alla Camera e al Senato, con una interrogazione del Movimento 5 stelle, il “dossier Gobbia”, 115 pagine , frutto del lavori di un anno e mezzo di indagini e ricerche, sulla situazione ambientale del corso d’acqua bresciano.
La relazione, realizzata in collaborazione con Generazione Lumezzane e Meetup Valtrompia, mette nero su bianco, con un corredo fotografico e documentale, il problema del bacino, recentemente “agli onori della cronaca” per un ennesimo episodio di inquinamento. Nella nota dei grillini anche un riferimento sullo stoccaggio del Cesio 137, materiale radioattivo che è stato sotterrato in un deposito a Premiano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.