Quantcast

Taxi, novità in vista a Brescia

Incontro in Loggia con il sindaco. Nessun riadeguamento tariffario per il momento, ma sconti per anziani e agevolazioni per i giovani.

Più informazioni su

(red.) Sconti per gli anziani e stop all’adeguamento tariffario.
Il sindaco di Brescia Emilio Del Bono ha ricevuto alcuni rappresentanti dei taxisti di Brescia per fare il punto della situazione riguardo alle problematiche della categoria. Nel corso dell’incontro i taxisti hanno illustrato diverse iniziative proposte alla cittadinanza, in particolare dalla Cooperativa Radio Taxi Brixia. Tra queste gli sconti per gli anziani, il progetto “taxi al volo”, l’allestimento di tre mezzi per permettere il trasporto di persone con difficoltà motoria, la convenzione “Gioventù Card” con la Provincia e l’iniziativa “Brindo con prudenza” che prevede l’utilizzo di buoni da parte dei ragazzi che frequentano le discoteche.
Nel corso della riunione si è anche affrontata la questione di un possibile adeguamento tariffario, dato che l’ultimo risale al 2010. Di comune accordo è stato deciso per il momento di non procedere a un aumento del prezzo del servizio per non aggravare la difficile situazione economica dei cittadini. Il sindaco Del Bono si è dichiarato disponibile ad aprire un tavolo di lavoro per individuare le soluzioni migliori per far fronte alle esigenze della categoria.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.