Quantcast

Bianco Natal? «Usate la Metro»

L’assessore Muchetti ha presentato il piano neve. 139 mezzi e 292 uomini pronti a intervenire sul territorio. Il mezzo più sicuro, comunque, è il Metrobus.

(red.) Dicembre è arrivato, e con lui il freddo.
Per non farsi trovare impreparati, il Piano neve di Loggia e Aprica è pronto e prevede tre diversi tipi di intervento. Nella fattispecie, è previsto un intervento preventivo alla formazione del ghiaccio in 25 punti sensibili della città, il presidio di 36 luoghi critici (come rotonde, incroci e cavalcavia) e la laminatura in caso di precipitazioni continue.
Nel caso in cui il manto bianco renda difficile e pericolosa la circolazione sulle strade bresciane, comunque, il consiglio è quello di usare il più possibile la metropolitana. Già nel corso dell’estate, infatti, il Comune di Brescia ha chiesto alla società di servizi di mappare le zone e individuare tutti i percorsi pedonali per accedere alle pensiline e viceversa, in modo da sapere esattamente dove intervenire nel caso in cui i fiocchi rendano difficile l’accesso al Metrò.
L’assessore Valter Muchetti ha spiegato che sarà «garantita la pulizia degli accessi e dei percorsi fino alle fermate degli autobus o ai marciapiedi più vicini e tutti gli spazi nei pressi e nei parcheggi, sperando che i cittadini in quei giorni preferiscano lasciare l’auto a casa». «Il nostro invito – continua Muchetti – è di sfruttare al massimo questa nuova risorsa della città, anche per ovviare ai disagi che la neve inevitabilmente provoca».
In ogni caso, comunque, l’inclusione del Metrobus nella pianificazione non ha fatto aumentare i costi del servizio. Secondo quanto dichiarato, infatti, sono state «ottimizzate le risorse e divise meglio le squadre di operai». Il servizio, va detto, non costa poco. La Loggia e Aprica, infatti, hanno a disposizione ben 129 mezzi e 292 pronti ad intervenire in caso di bisogno. Per ora, l’acquisto del materiale necessario è costato al comune 480mila euro. Ovviamente, poi, il bilancio futuro dipenderà dall’andamento della stagione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.