Quantcast

Un “perché” che attanaglia i cuori

Martedì si è svolta l'autopsia sul corpo di Emanuele, il 16enne che si è gettato nel Chiese. Venerdì la comunità valsabbina si stringerà nell'ultimo saluto.

(red.) Perché? Questa la domanda che attanaglia tutti: i genitori, gli amici, i compaesani, ma anche i lettori che negli ultimi giorni hanno seguito la triste vicenda.
Forse l’autopsia, eseguita martedì sul giovane corpo di Emanuele, che si è tolto la vita gettandosi nel naviglio sabato notte scorso, potrà aiutare a dare qualche risposta in più. Ma è difficile che possa dissipare il mistero di una scelta tanto incomprensibile.
Si potrebbero aprire nuovi filoni di polemica e  di indagine, quello sì. Se nel sangue di Emanuele venissero trovate sostanze stupefacenti verrebbe di certo aperta un’indagine sulle responsabilità di chi gliel’ha ceduta, riaprendo un caso che ormai i carabinieri danno per chiuso.
Di sicuro, però, gli esami medici non ne cancelleranno la lunga scia di dolore. Dolore che reclama il suo spazio, nelle menti e nei cuori dei conoscenti, tribolati da quesiti che sempre accompagnano scomparse così tragiche: “Avrò mancato in qualcosa?”, “Potevo aiutarlo?”.
Tutte domande che perseguitano il papà Giampietro, la mamma Serenella, le sorelle Alessandra e Giulia, le nonne Pasquina e Lucia, e tutti i compagni di scuola della seconda N dell’Istituto di Agraria di Gavardo, che in processione muta seguiranno il feretro venerdì 29 novembre, quando, alle 14 si terranno i funerali del giovane nella chiesa parrocchiale del comune bresciano. E da lì, verso il tempio crematorio di Sant’Eufemia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.