Quantcast

Ufficiale, l’ex-Eib sarà il palazzetto dello sport

Nella giornata di giovedì 24 ottobre incontro chiarificatore tra Bettoni, Bonometti e Del Bono. Dalla Loggia pronti a valutare il progetto del Parco Tecnologico.

(red.) Al comune di Brescia il ciambellone trasformato in un palazzetto dello sport da 5 mila posti. Alla Camera di Commercio il Parco Tecnologico nei padiglioni del centro fiera.
Tutti soddisfatti i protagonisti della riunione di giovedì 24 ottobre. Alle 15 Franco Bettoni e Marco Bonometti, numero uno di Aib, hanno incontrato in Loggia il sindaco Emilio Del Bono, per discutere sul futuro del polo fieristico Brixia Expo.
Dopo tre ore di riunione, il comune ha ottenuto il rispetto dell’accordo con Immobiliare Fiera, che si impegnava a consegnare alla città l’ Ex Eib sistemato, come conguaglio per una serie di opere stradali mai realizzate, mentre Bettoni e Bonometti hanno ottenuto dal sindaco la disponibilità a valutare il progetto “Nibiru planet”, della società romana Micromegas.
Nella giornata di venerdì è in programma la riunione della Consulta della Camera di Commercio, successivamente dovrebbe arrivare una comunicazione congiunta sull’accordo trovato. Successivamente verranno organizzati una serie di incontri tecnici per parlare della convenzione e per “riordinare” l’area della fiera dal punto di vista urbanistico, e dove verranno anche riportati i tempi di realizzazione delle opere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.