Quantcast

Sirmione, più riciclo e meno bollette

Sirmione Servizi fa partire il progetto “riciclo e risparmio”. Le famiglie che smaltiranno i propri rifiuti utilizzando l’isola ecologica, riceveranno degli sconti.

(red.) A Sirmione (Brescia), la Servizi, azienda municipalizzata che si occupa, fra l’altro, della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti,  ha lanciato il progetto “Riciclo e Risparmio”.
L’iniziativa, per la quale sono stati stanziati 20mila euro, prevede incentivi sotto forma di sconti sulle bollette per i rifiuti smaltiti nell’isola ecologica. Obiettivo del progetto, sarebbe quello di incrementare la raccolta differenziata attraverso l’utilizzo dell’isola ecologica di Colombare e, nello specifico, di potenziare quella dell’ “umido”, gli scarti biodegradabili da cucina, oltre a quella di carta, vetro e plastica. Le famiglie che raccoglieranno separatamente i quattro tipi di rifiuto, dovranno poi portarli all’isola ecologica utilizzando l’apposita tessera.
A questo punto, gli addetti al servizio peseranno i rifiuti consegnati e rilasceranno una ricevuta. In base al peso e alla tipologia di rifiuto raccolto, saranno assegnati dei punti che si trasformeranno in sconti sulla Tares. Secondo i calcoli di Sirmione Servizi, un nucleo famigliare di tre persone dovrebbe risparmiare, in un anno, circa il 12% sulle spese della bolletta. Il progetto partirà nei prossimi dieci giorni, gli sconti, invece, arriveranno nei 2014.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.