Quantcast

Curva Nord intitolata ad Andrea Toninelli

Dopo il sì del Comune, proprietario dello stadio Rigamonti, l'11 agosto verrà scoperta la targa a ricordo del tifoso 22enne morto in un tragico incidente sulla A21.

(red.) Il 27 maggio scorso Andrea Toninelli, 22enne operaio di Lumezzane, perse la vita in un tragico incidente di pullman avvenuto lungo la A21, alle portedi Brescia, mentre con i compagni tifosi delle rondinelle faceva rientro dalla trasferta di Livorno.
Ora la curva Nord dello stadio Rigamonti di Brescia porterà il nome dello sfortunato giovane.
Lunedì 1°luglio, nella prima seduta del Consiglio comunale è stato dato l’avallo alla proposta inoltrata dagli ultras della Curva Nord Brescia (l’impianto sportivo è di proprietà della Loggia) e ora manca solo la delibera comunale, poi domenica 11 di agosto, giorno dell’esordio stagionale del Brescia in Coppa Italia, la targa  che reca il nome di “Tone” verrà scoperta prima della partita.
Le spese sostenute per le targhe (una verrà consegnata anche alla famiglia del ragazzo) saranno sostenute dai tifosi stessi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.