Quantcast

Tribunali, Breno e Salò chiuderanno

Lo ha confermato il guardasigilli Anna Maria Cancellieri. La riforma dell' amministrazione giudiziaria in vigore dal 13 settembre con la riorganizzazione delle sedi.

(red.) Oramai è deciso: i tribunali di bresciani di Breno e Salò chiuderanno. Non ci sono possibilità che i due organismi decentrati della giustizia possano sopravvivere, almeno secondo quanto deciso dal guardasigilli Anna Maria Cancellieri che ha confermato la rotta scelta dal Governo, ovvero quella di una riorganizzazione territoriale delle sedi, che enterà in vigore a partire dal prossimo 13 settembre.
E’ stato lo stesso ex prefetto di Brescia ad annunciarlo in aula a Montecitorio, rispondendo ad una sollecitazione del deputato bresciano del Pd Alfredo Bazoli.
La riforma giudiziaria, lo ricordiamo, rientra tra gli obiettivi imposti dall’Unione europea per chiudere la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.