Quantcast

Matteo Renzi per Del Bono, folla a Brescia

Centinaia di persone in corso Garaibaldi davanti alla sede del comitato elettorale del candidato sindaco del Pd per ascoltare il discorso del "rottamatore".

(red.) Ben venga una semplificazione della giustizia “ma non per un processo singolo”. Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, a Brescia per sostenere il candidato del Pd Del Bono, si è detto favorevole ad una serie di misure per il bene dell’Italia, tra cui certamente una semplificazione della giustizia ma precisa: “quella civile, che sta facendo scappare gli investimenti stranieri”. La situazione oggi èsenza dubbio molto difficile e chi “non lo ammette racconta barzellette”, ha aggiunto,m”a l’Italia ce la può fare”.
Il “rottamatore” è giunto in città in treno, quindi ha preso il metrobus fino a piazza Vittoria, ha sostato in piazza Loggia per l’omaggio ai caduti e quindi quindi ha raggiunto il comitato di Del Bono.
“L’Italia”, ha detto il primo cittadino di Firenzae, “sta vivendo un periodo di grande crisi ma se porta a termine una serie di riforme “nel giro di dieci anni può essere la locomotiva d’Europa”. “L’Italia ha i fondamentali, può farcela”, ha detto Renzi, “se fa le cose che servono: riduzione della burocrazia, una semplificazione del sistema fiscale. Possibile che dobbiamo dire noi a sinistra che il sistema di tassazione è inaccettabile?”.
Centiania, circa 300, secondo le prime stime, le persone che si sono accalcate in corso Garibaldi per ascoltare Renzi.
“Brescia” ha detto il sindaco toscano, “ha molto da insegnare”. “Il rilancio dell’Italia passa anche dalle città e Brescia a suo modo sarà determinante. Se arriverà il successo di Del Bono non sarà solo suo, ma di tutti noi”, ha affermato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.