Quantcast

Mastrostefano: “Giro, bilancio positivo”

Il presidente del Comitato di tappa traccia un primo bilancio su Notte rosa e giornata di arrivo. "Brescia merita questi grandi eventi, cercheremo di regalarne altri".

Più informazioni su

(red.) Al termine di una due giorni molto impegnativa, che ha visto il Comitato di Tappa impegnato nella Notte Rosa e nel Grande Arrivo del Giro d’Italia, Luca Mstrostefano – presidente del Comitato – traccia una primo bilancio delle iniziative.
“Pensavo che il maltempo avrebbe compromesso molto la Notte Rosa, invece la gente ha risposto con entusiasmo supportandoci anche sotto la pioggia”, spiega Mastrostefano, “Brescia è una città viva che va coinvolta e motivata e ha bisogno di grandi eventi che coinvolgano tutti, istituzioni, associazioni, enti, commercianti e cittadini. Purtroppo sabato alcune iniziative sono state cancellate per l’impossibilità degli artisti di esibirsi all’aperto, mentre le iniziative sui palchi principali si sono svolte comunque. Tutti i concerti, oltre a quello di MaliKa Ayane in piazza Loggia, sono stati di qualità, per non parlare del teatro in piazza del Foro e del concerto verdiano al S. Barnaba”.
Per accogliere nel migliore dei modi il Grande Arrivo del Giro d’Italia è stata messa in moto una macchina organizzativa imponente. “Ha funzionato alla perfezione grazie soprattutto all’apporto fondamentale dell’amministrazione comunale che ha messo a disposizione tutti i propri uffici e dipendenti perché il Comitato potesse svolgere le sue funzioni. Un ringraziamento è d’obbligo anche alle Forze dell’Ordine, già fortemente impegnate per la concomitanza delle elezioni amministrative, e ai nostri partner e sponsor, senza i quali nulla sarebbe stato possibile. Brescia merita questi grandi eventi, cercheremo di regalagliene altri”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.