Tintoretto, un bando per la messa in vendita

Martedì il consiglio d'amministrazione dell'Aler di Brescia, l'ente proprietario dell’immobile a San Polo, ha deliberato la messa a gara dell'edificio.

(red.) La Torre Tintoretto può essere venduta. Martedì il consiglio d’amministrazione dell’Aler di Brescia, l’ente proprietario dell’immobile a San Polo, ha deliberato la messa a gara dell’edificio.
Autorizzato dunque il bando di vendita che dovrà essere messo a punto dall’Agenzia regionale per l’edilizia residenziale. La base d’asta dovrebbe essere fissata a 14,5 milioni di euro, che è la stima del valore dell’immobile effettuato da Pro Brixia nei giorni scorsi. Nel bando anche la possibilità di pagare parte della torre con la permuta di nuove abitazioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.