Paroli “promosso”, così così la Giunta

E' il giudizio espresso dai bresciani in un sondaggio Ipsos. Il 52% del campione intervistato dà un voto positivo all'operato del sindaco, ma quasì la metà boccia la coalizione.

(red.) Il 52% dei bresciani sostiene l’operato del sindaco Adriano Paroli. Non così positivo, invece, il giudizio sulle forze politiche che lo sostengono in Loggia.
I dati sono stati pubblicati dal Giornale di Brescia che ha commissionato un sondaggio Ipsos, effettuato su un campione di 1.000 interviste (su un totale di 12.770 contatti), e su 32 quesiti, mediante sistema CATI.
Il 53%del campione intervistato ha espresso un giudizio positivo sull’operato della Giunta, percentuale inferiore a quella registrata nei grandi centri del Nord (59%).
Il 58% degli intervistati, poi, ha espresso la richiesta di cambiare i contenuti e i modi di governare Brescia.
Contraddizioni che, in vista delle amministrative del 2013, indicano quanto la corsa alla Loggia sarà difficile e combattuta, probabilmente, sul filo dei voti e delle alleanze.
L’11% dei bresciani promuove a pieni voti (voto da 8 a 10) la Loggia, mentre il 13% ne boccia l’operato, assegnando alla maggioranza guidata da Paroli dal 2008 un voto compreso tra l’1 e il 3.
Sulla figura del primo cittadino emerge che a valutare come insufficiente la sua mansione  (voto dal 4 al 5) è il 31% degli intervistati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.