Bitumificio Gaburri, riprende l’attività

Da questo martedì l'azienda di Buffalora può tornare al lavoro dopo lo "stop" imposto dalla Provincia per emissioni oltre norma. Ma l'impianto dovrà essere migliorato.

(red.) Riprende l’attività, da questo martedì, il bitumificio Gaburri a Buffalora (Brescia).
Il via libera è stato dato dall’Arpa che ha effettuato i rilievi sulle emissioni dell’azienda, ma ad una condizione: che la proprietà si impegni a migliorare l’impianto perché i valori, nonostante lo stop imposto dalla Provincia di Brescia la scorsa settimana, “sono al limite massimo consentito dalla legge”.
I tecnici dell’Agenzia regionale per l’ambiente, venerdì, hanno effettuato nuovi campionamenti nello stabilimento di Buffalora rimasto “spento” da lunedì scorso e fino alla giornata odierna.
Questo perché, secondo i rilievi svolti, a fronte di un limite massimo fissato in 50 microgrammi/Nm3, al bitumificio è stato registrato un valore pari a 98,8 microgrammi.
Venerdì scorso l’Arpa ha constatato che le emissioni erano entro i limiti consentiti per legge, consentendo così la ripresa dell’attività del bitumificio che dovrà comunque attivarsi per ridurre le emissioni nocive. Lo stop dal Broletto è arrivato a seguito della segnalazione che nell’impianto era stata rilevata la presenza di polimeri. Presenza che la Gaburri avrebbe spiegato con l’effettuazione di prove sperimentali.
L’azienda, tuttavia, non aveva mai ottenuto il nulla osta all’utilizzo di questi elementi, da qui la diffida della Provincia a sospendere l’attività in via cautelativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.