Quantcast

Ferito da una coltellata in via Marsala

E' successo venerdì pomeriggio a Brescia. Un immigrato egiziano di 40 anni è stato trasportato d'urgenza al Civile per una brutta ferita. Indaga la polizia.

(red.) Brutto episodio di violenza venerdì pomeriggio in via Marsala, a Brescia. Un immigrato egiziano di 40 anni, di professione parrucchiere a domicilio, è stato trasportato all’ospedale Civile in codice rosso a causa di una ferita da arma da taglio. Il migrante, residente in città, è stato notato da alcuni passanti mentre con una mano si teneva premuto il costato per tamponare l’emorraggia.
Nel giro di pochi istanti è giunta un’ambulanza che ha soccorso il ferito, dopo poco una pattuglia della questura è intervenuta per raccogliere testiomonianze e interrogare i negozianti della zona. Sembra, infatti, che il 40enne abbia avuto una discussione con un connazionale per un debito di 200 euro. Ora gli agenti verificheranno la vicenda anche con le telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, per cercare di individuare il colpevole.
Il cittadino egiziano è ricoverato in ospedale. Le sue condizioni sono migliorate nel giro di poche ore, tanto che nella mattinata di sabato è stato dimesso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.