Quantcast

“Presidente in congedo per impegni istituzionali”

Così il portavoce del governatore lombardo ha replicato alle polemiche susicitate dall'opposizione per l'assenza in Consiglio. "Non assente, ma impegnato altrove".

(red.) ”Il presidente Formigoni non è assente in Consiglio Regionale ma in congedo istituzionale, una specifica fattispecie prevista dal regolamento quando il presidente della Giunta abbia altri delicati compiti da svolgere attinenti al suo ruolo di Presidente”.
Lo ha comunicato una nota dell’ufficio del portavoce del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, dopo le polemiche sulla sua mancata presenza in Aula martedì.
”Oggi (martedì, ndr.)”, prosegue la nota, “il presidente è in congedo a causa di una serie di impegni istituzionali, quali ad esempio la conferenza stampa dedicata al procedere della costruzione di Expo 2015 a mille giorni dall’evento, la firma in Prefettura di importanti protocolli antimafia alla presenza, fra gli altri, del procuratore nazionale Pietro Grasso, e altri eventi di analoga specie”.
”E’ pertanto inutile”, conclude l’ufficio del portavoce, “che chicchessia cerchi di montare una nuova inutile polemica. Ripetiamo, Formigoni non è assente ma sta adempiendo al suo ruolo istituzionale di Presidente di Regione Lombardia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.