Quantcast

Eternit, non sono state rispettate le procedure?

La polizia locale di Montichiari avrebbe riscontrato delle irregolarità nel carico finito sull'asfalto lo scorso venerdì. il materiale non sarebbe stato inertizzato correttamente.

Più informazioni su

(red.) Dopo l’incidente dello scorso venerdì, la polizia locale di Montichiari (Brescia) sta indagando sul carico di amianto attualmente posto sotto sequestro. Secondo le prime indagini, infatti, sembra che solo una parte del materiale cancerogeno trasportato fosse sottoposto alle procedure di inertizzazione previste dalla legge prima del conferimento in discarica. Molte delle lastre cadute a Vighizzolo, inoltre, erano state bonificate solo da una parte.
Ora il camion e il carico sono stati posti sotto sequestro. Il mezzo è a rischio confisca e il conducente del veicolo, insieme con il committente del trasporto e l’amministratore dell’azienda incaricata dello smaltimento rischiano una denuncia. Il materiale era diretto alla Ecoeternit, impianto al centro di numerose polemiche. (leggi qui)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.