Quantcast

L’Arma di Brescia piange il suo cappellano

Si è spento, dopo una lunga malattia, don Lionello Torosani, 59 anni, sacerdote ed assistente spirituale dei carabinieri in città e in altre località della Lombardia.

Più informazioni su

(red.) L’Arma dei carabinieri di Brescia piange il suo cappellano militare, il colonnello don Lionello Torosani, 59 anni, che si è spento dopo una lunga malattia.
Torosani, originario di Brescia, è deceduto sabato mattina  alla Domus Salutis, dove era da tempo ricoverato a causa di una grave malattia.
Originario di Mompiano, don Toresani era stato ordinato sacerdote il 25 gennaio del 1984 con incarico ad Albano Laziale.
Dal 2007 era cappellano militare, con il grado di colonnello, al Comando carabinieri di Brescia, ma il suo incarico si estendeva a livello regionale, con i compiti di confessore e assistente spirituale anche a Bergamo, Cremona, Mantova, Sondrio, Pavia e Lecco.
I funerali sono fissati per mercoledì alle 10,30 nella chiesa dei santi Capitanio e Gerosa, quindi la salma del cappellano militare verrà tumulata nel  cimitero di Mompiano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.